Art&Poetry

Tag prosa

Tra le terre di Sandro Pecchiari | Al-Urdunn

Tra le terre di Sandro Pecchiari | Al-Urdunn   Entrando da Umm Qays, dopo gli sbarramenti in mezzo al nulla a sud di Tiberiade, il verde delle coste del lago si svuota in un giallo scartavetrato. Al-Urdunn – Giordania –… Continua a leggere →

Alle origini del sentimento oceanico tra poesia e psicologia, di Rossella Seller

Alle origini del sentimento oceanico tra poesia e psicologia, di Rossella Seller      Da bambina salivo sull’albero di limoni e restavo a contemplare il mio giardino immersa nei profumi mentre volavo lontano con la fantasia. Ho vissuto in campagna… Continua a leggere →

Versante Ripido contro la guerra

Versante Ripido contro la guerra           Chi ha qualcosa da dire lo dica, e lo dica subito! Ecco le voci in poesia, prosa, fotografia e pittura, di: Luca Ariano, Valeria Bianchi Mian, Rodolfo Cernilogar, Martina Dalla… Continua a leggere →

A tentoni nel buio di Paolo Polvani | – E poi da oggi sei Unicorn…è il tuo nuovo nome da pornostar. – Alcune domande a Carlo Kik Ditto, autore di Immacolata intercessione

  A tentoni nel buio di Paolo Polvani | E poi da oggi sei Unicorn…è il tuo nuovo nome da pornostar. – Alcune domande a Carlo Kik Ditto, autore di Immacolata intercessione, Il ramo e la foglia edizioni 2021  … Continua a leggere →

Spazio di Claudia Zironi | INPS e Umanesimo: le Voci prime di Cinzia Demi

Spazio di Claudia Zironi | INPS e Umanesimo: le Voci prime di Cinzia Demi (Minerva Edizioni, 2021)   Ho di recente assistito alla presentazione di un romanzo che si è tenuta a Bologna nella splendida accoglienza del centralissimo Grand Hotel… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sedici. Spellbound.

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Sedici. Spellbound.   Caro Michel, il tempo è una pozza di pura gioia, quando ti scrivo. In questo gesto divino, che è il far scorrere la penna sul foglio, ritrovo me stessa. Tutto, al… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Quindici. La folie.

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Quindici. La folie.   Il sole non smette di splendere. Il cielo è ogni giorno più terso. Ci si stupisce di come l’inverno si sia arreso così in fretta e abbia regalato una primavera… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Quattordici. Scrivere, o ciò che resta.

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Quattordici. Scrivere, o ciò che resta.   La vita è fatta di penultimi momenti, dei quali non ci si rende conto. E di ultimi, dei quali ci si rende conto troppo tardi.   La… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Tredici. Taj Mahal

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Tredici. Taj Mahal     Le storie esistono solo nelle storie. La vita scorre nel corso del tempo. Wim Wenders     Qui, dove siamo ora, ogni nostra sincerità inizia con un passato non… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Dodici. Imitazione di un libro

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Dodici. Imitazione di un libro     Perché è diventando assolutamente niente che si può diventare uno scrittore. Agota Kristof – Hier   Come al solito la primavera ci coglie di sorpresa. Ha sempre… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Undici. Il volo

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Undici. Il volo     Pratica dei pensieri cuscinetto. Indirizzare la mente verso un stato di oltre-reale consolatorio, seguendo la legge della verosimiglianza. Produrre fantasie in serie, improbabili da realizzare, ma possibili da raggiungere…. Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Dieci. Finzioni

  Sogni di Emanuela Rambaldi | Dieci. Finzioni     Può capitare, nella vita, di non ricordare più di possedere carne vene respiro battiti. Diventare metallo, corazza da mantenere lucida, al riparo dalla ruggine, affidata ad una mente perennemente dissociata… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Nove. La versione dei vivi (seconda parte)

Sogni di Emanuela Rambaldi | Otto. La versione dei vivi (prima parte)

Sogni di Emanuela Rambaldi | Otto. La versione dei vivi (prima parte)   Jean Non esponete il mio cadavere. Non commettete oscenità. Non girate intorno alla bara aperta, sussurrando in mille le stesse banalità. Non mi riconoscerete perché non potrete…. Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sette. La vita nel frattempo

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sette. La vita nel frattempo   Il tempo non migliora e il vento che è tornato a tormentarci, oltre alle nuvole, aggroviglia anche i nostri pensieri. La testa è piena di questa tempesta insulsa, che… Continua a leggere →

Interferenze di Giorgia Monti | Giardini d’infanzia

Interferenze di Giorgia Monti | Giardini d’infanzia           Nei giardini d’infanzia cadevano i nidi   Qualcuno scagliava lumache vive sui muri per il gusto di vederne sbavare fuori la fine   In effetti il gioco fu… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sei. La danza

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sei. La danza      To the courage of the Palestinian people and their leaders in the struggle to regain a part of their homeland. This book has nothing to do with their problem. Patricia… Continua a leggere →

Interferenze di Giorgia Monti | La parola che non è uguale a niente

Interferenze di Giorgia Monti | La parola che non è uguale a niente   Ho una discreta lista di nomi con cui condire le mie interferenze, mi sono venuti pressoché di getto. Li ho appuntati alla bell’e meglio sul primo… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Cinque. Prologo: l’arrivo

Sogni di Emanuela Rambaldi | Cinque. Prologo: l’arrivo   Eccomi qui. Di fronte al mare, finalmente. Ti chiederai cosa faccio, tutto il giorno, ora che sono qui. Dormo molto. Sto alla finestra. Guardo il mare, gli ultimi turisti che si… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Quattro. Gli amori perduti

Sogni di Emanuela Rambaldi | Quattro. Gli amori perduti    La tempesta se ne era andata, ma invece di portare l’azzurro, aveva lasciato una coperta grigia, appesa, densa di nuvole contornate da ricami nerastri, che sembravano sgomitare le une con… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Tre. La tempesta

Sogni di Emanuela Rambaldi | Tre. La tempesta   – Giornata uggiosa. Siete stata coraggiosa, Giselle, a raggiungerci in terrazza – dice Robert. Si volta verso di lei, che è appena scivolata nella sedia a sdraio accanto alla sua, al… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Due. Il cinese

Sogni di Emanuela Rambaldi | Due. Il cinese   Caro Michel, è un piacere avere tue notizie, soprattutto perché sono buone – cosa sempre piuttosto ardua, e più che mai di questi tempi. Come ti invidio, sempre al caldo, a… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Uno. La tigre

Sogni di Emanuela Rambaldi | Uno. La tigre     … ho serbato il sogno ingenuo di diventare uno scrittore, cioè un uomo che tenta di salvarsi da sé. Un uomo che per conservare un po’ di slancio verso l’avvenire,… Continua a leggere →

Recensione al libro di racconti TAPPETO MOBILE di Loris Maria Marchetti, di Giuseppe Piazza

Recensione al libro di racconti “Tappeto mobile” di Loris Maria Marchetti, Puntoacapo Ed., 2018, di Giuseppe Piazza.      In tutto il libro, tramato dal monologo di una voce esterna, corre una briosa e suadente forza narrativa, che avvolge e… Continua a leggere →

La profezia di Hugo, di Gabriella Montanari

La profezia di Hugo, di Gabriella Montanari.       Chi vive a Parigi dentro Notre-Dame non ci mette quasi mai piede, vi getta un’occhiata frettolosa quando passa di fianco o attraversa l’Ile Saint Louis. La massa filiforme e paziente… Continua a leggere →

© 2022 Blog Versante Ripido — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: