Art&Poetry

Tag massimo parolini

Risonanze di Massimo Parolini | Franare verso l’alba: note a margine di Desunt nonnulla di Sandro Pecchiari

Risonanze di Massimo Parolini | Franare verso l’alba: note a margine di Desunt nonnulla di Sandro Pecchiari        Desunt nonnulla – Piccole omissioni, qualcosa manca alla conta, qualcosa, pur minimo (con pennellata ironica), è stato omesso: la nuova… Continua a leggere →

Spazio | I libri che consiglio di Claudia Zironi | Massimo Parolini: L’ora di Pascoli

I LIBRI DI POESIA CHE CONSIGLIO:  “L’ora di Pascoli” di Massimo Parolini, Fara Editore, 2020 – con prefazione di Alice Cencetti, traduzione in inglese di Francesca Diano e illustrazioni di Pietro Verdini             Non sono una… Continua a leggere →

Risonanze di Massimo Parolini | La salmodia residuale di Fabrizio Bregoli

Risonanze di Massimo Parolini | La salmodia residuale di Fabrizio Bregoli        “Ed anche qui/ l’amore lo si è scritto, in privazione/ ipotesi che non si dà un prova./ Il nostro, un dimostralo per assurdo.” L’amore fra un… Continua a leggere →

Risonanze di Massimo Parolini | Federico Preziosi: nella purezza della resa

Risonanze di Massimo Parolini | Federico Preziosi: nella purezza della resa        “Madame Bovary sono io”: così rispose Gustave Flaubert quando gli chiesero, al processo per immoralità e offesa al pudore censura, chi fosse la protagonista del suo romanzo più famoso…. Continua a leggere →

Risonanze di Massimo Parolini | Alessandro Ramberti o delle faglie viventi

Risonanze di Massimo Parolini | Alessandro Ramberti o delle faglie viventi          «I passi che fai/ di certo lasciano/ la traccia di un nome di una foto/ l’odore perfetto di un momento// la linea scolpita di un… Continua a leggere →

Risonanze di Massimo Parolini | Il confine invisibile di Claudio Tugnoli: recensione

Risonanze di Massimo Parolini | Claudio Tugnoli, Il confine invisibile (Edizioni del Faro, 2019), recensione        “Il confine è il risultato della distinzione di due entità inseparabili”. Inizia con questa frase il saggio articolato (“Saggio sul confine”, una… Continua a leggere →

Risonanze di Massimo Parolini | L’infinito (d)istante di Umberto Piersanti: recensione a Campi d’ostinato amore

Risonanze di Massimo Parolini |  L’infinito (d)istante di Umberto Piersanti: recensione a “Campi d’ostinato amore”        La poesia di Umberto Piersanti è un dialogo coerente e ostinato che egli intrattiene con la morsa della propria memoria. Le “Cesane… Continua a leggere →

© 2022 Blog Versante Ripido — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: