Art&Poetry

Tag sogni

Sogni di Emanuela Rambaldi | Dieci. Finzioni

  Sogni | Dieci. Finzioni     Può capitare, nella vita, di non ricordare più di possedere carne vene respiro battiti. Diventare metallo, corazza da mantenere lucida, al riparo dalla ruggine, affidata ad una mente perennemente dissociata dalla sostanza, ma… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Nove. La versione dei vivi (seconda parte)

Sogni di Emanuela Rambaldi | Otto. La versione dei vivi (prima parte)

Sogni | Otto. La versione dei vivi (prima parte)   Jean Non esponete il mio cadavere. Non commettete oscenità. Non girate intorno alla bara aperta, sussurrando in mille le stesse banalità. Non mi riconoscerete perché non potrete. Non sembrerò più… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sette. La vita nel frattempo

Sogni | Sette. La vita nel frattempo   Il tempo non migliora e il vento che è tornato a tormentarci, oltre alle nuvole, aggroviglia anche i nostri pensieri. La testa è piena di questa tempesta insulsa, che va e viene,… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Sei. La danza

Sogni | Sei. La danza      To the courage of the Palestinian people and their leaders in the struggle to regain a part of their homeland. This book has nothing to do with their problem. Patricia Highmith People who… Continua a leggere →

Sogni | I libri che leggo di Emanuela Rambaldi: Jessy Simonini, Campi di Battaglia, Sensibili alle Foglie, 2021

Sogni | I libri che leggo di Emanuela Rambaldi: Jessy Simonini, Campi di Battaglia, Sensibili alle Foglie, 2021   Questo libro, lo attraverso imp(r)udentemente, col mio scarno bagaglio di cartone, per lo più inadeguato. Ma in questo viaggio – nel… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Cinque. Prologo: l’arrivo

Sogni | Cinque. Prologo: l’arrivo   Eccomi qui. Di fronte al mare, finalmente. Ti chiederai cosa faccio, tutto il giorno, ora che sono qui. Dormo molto. Sto alla finestra. Guardo il mare, gli ultimi turisti che si attardano cercando di… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Quattro. Gli amori perduti

Sogni | Quattro. Gli amori perduti    La tempesta se ne era andata, ma invece di portare l’azzurro, aveva lasciato una coperta grigia, appesa, densa di nuvole contornate da ricami nerastri, che sembravano sgomitare le une con le altre sovrapponendosi… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Tre. La tempesta

Sogni | Tre. La tempesta   – Giornata uggiosa. Siete stata coraggiosa, Giselle, a raggiungerci in terrazza – dice Robert. Si volta verso di lei, che è appena scivolata nella sedia a sdraio accanto alla sua, al solito posto. Le… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Due. Il cinese

Sogni | Due. Il cinese   Caro Michel, è un piacere avere tue notizie, soprattutto perché sono buone – cosa sempre piuttosto ardua, e più che mai di questi tempi. Come ti invidio, sempre al caldo, a gironzolare nel sud… Continua a leggere →

Sogni di Emanuela Rambaldi | Uno. La tigre

Sogni | Uno. La tigre     … ho serbato il sogno ingenuo di diventare uno scrittore, cioè un uomo che tenta di salvarsi da sé. Un uomo che per conservare un po’ di slancio verso l’avvenire, si sforza di… Continua a leggere →

© 2021 Versante Ripido — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: