Art&Poetry

Categoria Paraboschi Luigi

Averno di Louise Glück, una lettura di Luigi Paraboschi

Averno di Louise Glück (traduzione di Massimo Bacigalupo, Il Saggiatore Edizioni, 2020), una lettura di Luigi Paraboschi        Se l’altra raccolta apparsa in Italia, l’Iris selvatico scritta nel 1992, era basata su un discorrere continuo e tormentato tra… Continua a leggere →

La crepa madre di Carlo Tosetti, una lettura di Luigi Paraboschi

La crepa madre di Carlo Tosetti, Pietre Vive Editore, 2020, una lettura di Luigi Paraboschi.       Quest’ultimo lavoro di Carlo Tosetti penso gli abbia richiesto uno spazio temporale di stesura, scrittura e revisione critica non facilmente quantificabile, e… Continua a leggere →

Nei giorni per versi di Anna Maria Curci, una lettura di Luigi Paraboschi

Nei giorni per versi di Anna Maria Curci, Arcipelago Itaca Edizioni, 2019, una lettura di Luigi Paraboschi.       Confesso la mia allergia alla lettura delle prefazioni  dei libri di poesia, perché molto spesso si esauriscono in un esercizio… Continua a leggere →

Annalisa Rodeghiero su: …E CI INDOSSIAMO STROPICCIATI di Luigi Paraboschi

…e ci indossiamo stropicciati di Luigi Paraboschi, Terra d’ulivi Ed, 2018, lettura di Annalisa Rodeghiero: Il filo della matassa.      Una poesia traboccante di sentimenti, una poesia intensamente meditativa che sa fare del vissuto la sostanza prima del canto e… Continua a leggere →

La simmetria del vuoto di Cristina Bove, una lettura di Luigi Paraboschi

La simmetria del vuoto di Cristina Bove, Arcipelago Itaca Edizioni, una lettura di Luigi Paraboschi.       Ho scelto come inizio di questo mio discorrere attorno all’ultima raccolta di Cristina Bove qualche verso che possiamo trovare  a pag. 14:… Continua a leggere →

© 2021 Blog Versante Ripido — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: